google-site-verification=gvCf7_EqeruYXYA0KwqTZmhW2aT-PHndBFaztugAGRY
 
ven 11 ott | Politecnico Edificio B2. piano 1 aula 16

Il Pianeta Brucia?

Conferenza per capire le ragioni dell'allarme globale degli ultimi tempi su clima e ambiente. Non c'é più il futuro di una volta (si leggeva sui muri della Bovisa)
La registrazione è stata chiusa
Il Pianeta Brucia?

Orario & Sede

11 ott 2019, 20:30 – 22:30
Politecnico Edificio B2. piano 1 aula 16, Via Giuseppe Candiani, 72- 20158 Milano MI, Italia

L'evento

L'allarme è mondiale, esistono soluzioni?

Ne parleremo con l'aiuto di esperti e con le letture di "Bovisa Teatro"  a cura di Cesare Ungaro e Giancarla Venturelli

Introduce l'arch. Giorgio Fiorese già professore del Politecnico di Milano

Relatori

dr. Aldo Bartoli, medico, igienista, studioso ambientale.

dr. Aldo Sachero, medico attivo sui problemi ambientali

prof. Gianluca Ruggeri  Docente di Fisica e Tecnica Ambientale - Co-responsabile del corso in Biotecnologie Ingegneristiche

coordina dr. Michele Polito presidente di BovisAttiva

Programma:

- saluti di benvenuto dal presidente di Municipio 9 - Giuseppe Lardieri

- Intruduzione di Giorgio Fiorese e  

- LETTURA di Bovisateatro da “La nostra casa è in fiamme” di Greta Thunberg: lettori Cesare Ungaro e Giancarla Venturelli 

Aldo Bartoli  che, riferendosi a Serge Latouche ed alla sua “decrescita felice”, ne condivide pienamente le analisi, ma ritiene insufficienti ed in parte inattuabili le soluzioni proposte e illustra possibili alternative, in primo luogo il controllo demografico.

LETTURA di Boviasteatro (durata circa 2'-3')

Aldo Sachero. Si focalizza sulla sostanziale impossibilità da parte dei partiti, in un sistema politico basato sul consenso, a governare ed imporre politiche di sobrietà che farebbero perdere rapidamente consensi. Una qualche speranza di soluzione viene dai nuovi movimenti tipo “Freeday For Future” in cui il legame con i partiti politici classici appare meno marcato che in passato.

Aldo Bartoli. Precisa cosa intende per controllo demografico e cita le linee-guida dell'ONU.

LETTURA di Bovisateatro

Luca Ruggeri. Illustra lo stato attuale delle tecnologiche ambientalistiche e comportamentali e quali sono le soluzioni tecnologiche possibili.

ULTIMA LETTURA di Bovisateatro (circa 2'-3'): lettera di Greta a tutti quelli che hanno la possibilità di farsi sentire.

– ore 22 circa DISCUSSIONE aperta, si consiglia iscriversi già sul sito. Al temine sarà possibile aderire alla costituzione di in gruppo nel quartiere di persone interessate a questi temi

- chiusura ore 23 

La registrazione è stata chiusa

Condividi questo evento