google-site-verification=gvCf7_EqeruYXYA0KwqTZmhW2aT-PHndBFaztugAGRY
 
gio 24 dic | 13regole

Le 13 regole dell'acqua

Un libro avvincente sul futuro apocalittico della terra. Prenotalo con BovisAttiva, parte del ricavato sarà devoluto all'Associazione per attività sociali nel quartiere. Autografato dall'autore.
La registrazione è stata chiusa
Le 13 regole dell'acqua

Orario & Sede

24 dic 2020, 19:00
13regole

L'evento

Primo libro di Fernando Bruno, titolare del primo ristorante Vegano-fruttariano di Milano, in via Ciaia a Dergano (costretto alla chiusura da vari mesi a causa dell'emergenza Covid). Siciliano d’origine, ha iniziato da ragazzo un percorso formativo e professionale come speaker radiofonico. Ha studiato arte e musica, linguaggio filmico, montaggio cinematografico, teatro e recitazione, ha scritto e diretto alcuni soggetti teatrali.

Trama: Un romanzo ma anche un manifesto ecologista che invita a riflettere sulle innumerevoli cattive abitudini che devastano da tempo l'ecosistema del pianeta terra. Le regole dell’acqua narra di un giornalista, Ermanno Rosselli, frustrato e dissoluto, ecologista ed incoerente, che è alla strenua ricerca di un dono una sensibilità, un carisma che lo ha formato e caratterizzato per gran parte della sua vita, scomparso dopo un tentativo di suicidio. Tentativo motivato dal grande dolore provato per la morte improvvisa della donna di cui era innamorato. Il dono perduto? Una sorta di trance che lo coglieva dopo aver ingerito acqua o visto semplicemente dell'acqua. La vicinanza dell'elemento, fin da bambino, lo portava a fare sogni bellissimi, fantastici e talvolta profetici. Durante la sua ricerca, tra situazioni storiche precise ed accadimenti al limite del surreale, il protagonista gira per diversi paesi del mondo, in una prima fase, nel tentativo di conoscere qualcuno che avesse il suo stesso dono e poi, perduto, per cercare di riaverlo. Così conosce e si confronta con varia umanità: profeti, religiosi, ecologisti, scienziati, scrittori, donne sorprendenti e grazie ad un percorso apparentemente casuale ma, in realtà totalmente collegato, riesce a comprendere perché lui è tra i pochi nella storia dell’umanità ad avere avuto quel dono legato all'acqua. Scoprirà il suo nome antico, millenario, la missione della sua vita motivata da alcune regole precise, un tempo universalmente note e rispettate ma oggi dimenticate. La missione, lo scopo della sua vita sembra essere quello di sensibilizzare e convincere il mondo ad aver cura e rispetto dell'elemento più importante, fondamentale per la vita stessa dell'intero universo: l’acqua. Le antiche regole diverranno un mantra, una preghiera rivolta all’universo misericordioso e l’intera popolazione mondiale si vedrà costretta ad adottarle, in fretta, nella speranza di scongiurare una preannunciata, apocalittica fine

Prenotalo con BovisAttiva, parte del ricavato sarà devoluto all'Associazione per attività sociali nel quartiere.

La registrazione è stata chiusa

Condividi questo evento